beauty trainer

 Gestisci una palestra o un centro estetico integrato?

Allora sai bene quanto sia importante l’esercizio fisico per il benessere del corpo e della nostra pelle.

Quello che forse non sai è come trasmettere questo messaggio alle tue clienti.

Allora scoprilo in soli 10 minuti leggendo questo articolo e diventa la loro Beauty Personal Trainer!

 

Il post-allenamento perfetto: una coccola per la pelle.

Si dice sempre “Anno nuovo, vita nuova” perché tu (come anche le tue clienti, d’altronde) a inizio anno, ti sarai fatta l’elenco mentale dei buoni propositi da voler realizzare.

Tra questi, dopo esserti appesantita quel tantino di troppo durante le feste, ci sarà senza dubbio quello di migliorare il tuo stato di salute quotidiano, costi quel che costi.

Quindi, avrai sicuramente incluso più esercizio fisico nelle tue giornate e un regime alimentare più adeguato e salutare, per sentirti meglio con te stessa e apparire in ottima forma.

E fin qui, va tutto benissimo! Continua pure sulla retta via!

Dare il buon esempio alle proprie clienti è il primo passo per trasmettere professionalità e credibilità.

E questo non è certo poca cosa!

Ma…

C’è un ma!

Hai mai riflettuto sul fatto che le clienti del tuo centro integrato potrebbero pensare che basti “fare palestra” per rimettersi in forma, tralasciando il benessere della loro pelle?

Senza dubbio, è più facile attenersi ad un’adeguata routine quotidiana quando si è a casa, alla mattina e alla sera.

Sbaglio o non è altrettanto semplice quando si è in palestra?

So bene di aver indovinato, ma non possono di certo continuare a nascondersi dietro scuse del tipo:

“Va beh, ma ci penso dopo a casa, con più calma”

oppure “Ho già il borsone pesante. Non posso mica metterci dentro tutti i prodotti che ho in bagno!”

oppure c’è anche chi “Ma io mi lavo a casa, non faccio la doccia in palestra.”

Sai qual è un grosso problema sul quale è necessario il tuo intervento?

Questo: le tue clienti trovano allettante l’idea di utilizzare per la detersione il sapone e le creme idratanti presenti negli spogliatoi o di portare nel borsone i campioncini che trovano negli hotel!!!

Beh, certo. Così è più comodo e facile.

Ma non per la loro pelle, che dovrà poi pagare a caro prezzo le conseguenze dell’utilizzo di questi prodotti scadenti.

Infatti, è altamente probabile che questi prodotti “tanto comodi e pratici” contengano:

  • Solfati, che seccano la pelle
  • Oli minerali, che occludono i pori
  • Parabeni e altri attivi controversi, che danneggiano la salute e la bellezza della pelle.

Quindi, quanto può giovare la loro gratuità se possono fare più danni che migliorie?

So bene che tutto questo ti è ben chiaro, ma in quanto Beauty Specialist ti devi rendere conto che non sempre lo è per le clienti!

Il tuo compito è proprio questo: trasmettere le tue conoscenze per dimostrare la tua professionalità in ogni ambito!

Non è sufficiente fare consulenze all’interno del tuo centro e fare raccomandazioni per il corretto utilizzo dei prodotti domiciliari.

Per te che gestisci anche la cosiddetta “area fitness”, il compito diventa più arduo: devi educare le clienti a prendersi cura della loro pelle anche dopo l’attività fisica, direttamente in palestra!

Come fare?

E soprattutto, cosa proporre?

Ecco la soluzione!

Un perfetto kit da viaggio + pochissimi minuti del loro tempo!

Questi sono gli unici due elementi indispensabili che ti permetteranno di fare presa sulle clienti: infatti in questo modo avranno il loro kit di prodotti da utilizzare dopo l’allenamento, confezionati in un praticissimo packaging da borsa!

Proponi alle tue clienti un metodo facile e pratico per prendersi cura della loro pelle, che permetterà loro di apparire perfette dalla testa ai piedi anche dopo l’allenamento quotidiano!

Un esempio, può essere uno dei tanti formati Travel Kit da utilizzare subito dopo l’allenamento.

Occupano poco spazio e non saranno più costrette a scendere a compromessi!

Praticità e ottimo INCI in un solo kit!

 

Inoltre, puoi proporre questa comoda soluzione anche se non possiedi un centro integrato. Ti basta conoscere le tue clienti abituali.

Infatti, potrai consigliare al meglio quelle clienti che sai essere appassionate di fitness e sport.

E perché no?

Questa “coccola-post-allenamento” si può adattare perfettamente anche a chi fatica a mantenere i buoni propositi prefissati a inizio anno o a chi proprio non riesce a farsi piacere lo sport.

In che modo?

Ora te lo spiego.

Tutti noi abbiamo bisogno di qualcosa per motivarci a mantenere i buoni propositi, altrimenti rischieremmo di mollare tutto da un momento all’altro.

Aiuta le tue clienti a cambiare pensiero!

Non è semplice, ma lo scopo è portarle a pensare alla palestra (e soprattutto alla coccola con il tuo preziosissimo kit) come a un pretesto che le gratifichi per il buon lavoro fatto durante la giornata!

Dopo il lavoro, si meritano una coccola e un po’ di relax, giusto?

Non devono pensare all’allenamento che le aspetta, ma dovrai focalizzare la loro attenzione sulla beauty routine che le attende subito dopo!

È un ottimo incentivo per “far pesare meno” lo sforzo in palestra per tutte quelle persone che non sono proprio amanti dello sport.

 fitness woman

Pulita fuori, bella dentro!

Solitamente, chi fa sport per raggiungere il tuo obiettivo di inizio anno, cercherà senz’altro di associare all’esercizio fisico un regime alimentare adeguato.

Ed è assolutamente corretto.

Se aiuterai le tue clienti a ragionare allo stesso modo anche per la loro pelle, saranno in ordine e raggianti in men che non si dica!

Questo è ciò che una vera Beauty Specialist deve essere in grado di trasmettere.

Nel post-allenamento, è importante detergere sempre la pelle ma, come già accennato poco fa, è da evitare l’applicazione di detergenti ingannevoli.

Ecco come consigliare i prodotti più adeguati per una pelle provata dall’esercizio fisico appena svolto.

  • Consiglia sempre un detergente privo di solfati, spiegando che eviterà l’occlusione dei pori, rimuoverà il trucco, il sudore, il sebo e i residui senza seccare la pelle. Questo è uno step molto importante del post-allenamento, vista la precedente perdita di liquidi attraverso la sudorazione.
  • Ricorda alla cliente di utilizzare sempre e solo acqua tiepida (non calda o fredda!) per lenire e idratare la pelle.
  • Se preferisce non farsi la doccia in palestra, puoi sempre consigliare di applicare su viso, collo, décolleté e sulla parte superiore della schiena, immediatamente dopo l’allenamento, una lozione idratante per evitare gli sfoghi. Ricordale però di fare la doccia appena a casa! Infatti, più i residui, il sebo e il sudore si depositeranno, peggio sarà per la pelle.

donna che beve

Beviamoci su!

Un altro aspetto da non tralasciare, che tutte noi conosciamo bene, è l’importanza dell’idratazione dopo l’attività fisica.

Dopo un esercizio fisico, molti bevono acqua purificata per mantenersi in buona salute.

Fai questo test.

Prova a chiedere ad una tua cliente: “Perché non bevi l’acqua del rubinetto?”

Lei probabilmente ti guarderà malissimo, pensando che tu sia uscita di senno.

Non aspettare una sua risposta, ma chiedile subito dopo: “Perché allora permetti che la beva la tua pelle??”

Ora la conversazione apparirà sensata, ovviamente.

“Infatti,” continuando il dialogo “proprio come si sceglie di non ingerire l’acqua del rubinetto per tutte le sostanze nocive che si trovano al suo interno, si dovrebbe scegliere di non “farla bere” nemmeno alla nostra povera pelle.”

La soluzione da fornirle?

La scelta di prodotti che contengano acqua purificata o acqua di grado farmaceutico che ha superato gli standard del processo di purificazione.

Altra cosa da sottolineare è senza dubbio la presenza di alcol nelle lozioni: è un’ottima soluzione utilizzare prodotti privi di alcol per fornire acqua alle pelli più disidratate e per rimuovere i residui dell’acqua del rubinetto.

 cibo salutare

E dopo aver dato da bere alla pelle, nutrila!

La pelle, come tutto l’organismo, ha bisogno di nutrirsi per mantenersi in forma e per svolgere le sue funzioni.

E’ importante quindi nutrire la pelle quotidianamente, a maggior ragione dopo l’attività fisica.

Spiega infatti alle tue clienti che, essendo l’organo del nostro corpo più grande e più esteso, la pelle è sempre l’ultimo a ricevere l’idratazione e il nutrimento di cui ha bisogno.

Quando siamo giovani, la pelle attinge quello che le serve per mantenersi tonica, giovane e idratata, ma col passare degli anni, il nostro metabolismo e le nostre energie rallentano e la pelle fa sempre più fatica a nutrirsi e a mantenersi giovane.

Mi spiego meglio, facendo anche un esempio.

Dopo un allenamento, sai bene (e devi assicurarti che lo sappiano anche le tue clienti!) che bisogna introdurre nel corpo proteine magre per nutrire per bene i muscoli.

Lo stesso vale per la pelle: anche lei deve essere nutrita con le proteine.

Infine, per ultima cosa, ma non meno importante…

Occhio agli occhi!!

Non dimentichiamocene!

Durante l’allenamento, si è soliti strizzarli per tenere lontano il grande quantitativo di sudore.

Questo causa non solo la comparsa di rughe, ma irrita e secca la pelle di questa zona delicata.

E’ fondamentale quindi ricordare alle clienti di nutrire anche il contorno occhi con attivi che ripristinino i componenti vitali della pelle, quali collagene marino, elastina e acido ialuronico.

Take care of you,

Gabriela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *