Scopri infatti, in soli 10 minuti di lettura, come creare un’offerta irresistibile per LUI, senza impazzire…

anche se ti sei “scervellata” un milione di volte sul come fare!

 

Che la moda, la bellezza, i cosmetici e tutto un mondo mirato alla cura di sé non sia più soltanto prerogativa del mondo femminile è cosa risaputa.

Lo si nota semplicemente guardandoci intorno, nella ricercatezza che oggi accompagna anche gli uomini nel volersi mantenere giovani e di bell’aspetto e curarsi sotto diversi punti di vista.

Ma questo non lo dico io. Ce lo comunicano chiaramente le statistiche.

 

UN PO’ DI NUMERI

Molti studi hanno rivelato infatti che, mentre è diminuito il tempo che gli uomini dedicano agli svaghi, è aumentato il tempo che dedicano alla cura della propria immagine.

E’ anche emerso che la fascia di età è quella compresa tra i 25 e 44 anni, soprattutto in ambito di professioni di livello medio/alto.

La tendenza è quella di seguire trend sociali di bellezza ma anche benessere: quindi più attenzione al proprio aspetto si traduce, anche per l’uomo, a più attenzione all’attività fisica e all’alimentazione.

Se vogliamo addentrarci in dati meno generici e che vengono dal mondo delle Spa americane, le considerazioni sono ancora più sorprendenti.

  1. Il volume d’affari per la bellezza dell’uomo si aggira intorno ai 21 billioni di dollari.

  2. Secondo ISPA (International Spa Association) il 47% dei frequentatori di Spa sono uomini

  3. I menu nelle Spa sono prevalentemente creati per le donne

 

E in Italia nello specifico?

Riportiamo una considerazione di Cosmetica Italia, Associazione Nazionale Imprese Cosmetiche.Fonte https://www.cosmeticaitalia.it/export/sites/default/centro-studi/beauty-trend-watch/BTW_feb_2016_uomo_.pdf

 

I prodotti cosmetici per uomo sono in forte espansione e canali e imprese stanno reagendo con adeguate strategie e prodotti pertinenti.

Infatti le abitudini quotidiane legate alla cura persona si stanno focalizzando sempre più sulla cura e benessere di pelle e capelli piuttosto che sulla sola igiene come nel passato.

Molte ricerche affermano che gli uomini hanno caratteristiche divergenti rispetto alle donne, come ad esempio pelle più sensibile e vascolarizzata.

Per questo prodotti specificatamente pensati per loro stanno sempre più affermandosi.

Basti pensare che, ad oggi, è il quarto mercato di bellezza più grande a livello globale con notevoli aspettative di crescita (2.989 milioni di euro per cura capelli e 2.902 milioni di euro per cura pelle nel 2015 con previsione di crescita al 2019 di rispettivamente +5% e +9% anno su anno).

E qui mi fermerei.

Se il trend dell’uomo che acquista cosmetici specifici per la cura della propria pelle è in crescita e se l’uomo sta diventando sempre più un frequentatore delle Spa,

siamo certi di avere nella nostra Spa o nel nostro Istituto un’offerta di trattamenti, servizi e prodotti adeguata ad accoglierne le reali esigenze?

Per fare questo è bene tenere considerazioni alcuni aspetti tecnici, che conosciamo sicuramente bene e che sono la base di partenza per creare una giusta offerta.

 

TROVA LE DIFFERENZE: PELLE DELL’UOMO E DELLA DONNA A CONFRONTO

Prima di tutto la pelle dell’uomo ha differenze sostanziali rispetto alla pelle della donna.

Quali?

  • La pelle dell’uomo è senza dubbio più spessa. E’ la diversa produzione di testosterone che crea nell’uomo una più elevata concentrazione di collagene rendendo la pelle quindi più compatta e più spessa (maggiore concentrazione di collagene determina più strati cellulari nello strato corneo).

 

  • La pelle dell’uomo, a causa ancora una volta del testosterone, è anche più grassa. Questo è dovuto ad un maggior numero di ghiandole sebacee e quindi più pori. Questo si traduce indubbiamente ad una maggiore predisposizione alle impurità, all’acne e ai punti neri.

 

  • Poiché fisiologicamente sono diverse, diverso sarà anche il processo di invecchiamento cutaneo. Ma la pelle dell’uomo è soggetta comunque al passare del tempo e a tutti gli aspetti che influiscono negativamente sulla giovinezza della pelle. Maggiore collagene significa invecchiamento più rallentato ma la perdita di massa muscolare determina comunque rilassatezza cutanea e spesso anche gonfiore agli occhi. Da qui la necessità di prodotti anti-age mirati.

 

  • Un altro aspetto molto importante è la rasatura, dato che determina spesso una serie di problematiche: la rasatura frequente oltre a stressare la pelle, può causare irritazioni, sensibilizzazione e follicolite.

Quest’ultimo punto è particolarmente interessante per la nostra offerta di trattamenti e prodotti per l’uomo!

Perché?

Perché un altro trend importante che è stato rilevato negli ultimi anni è che gli uomini sono sempre più attenti all’aspetto della loro barba!

Significa quindi che non dobbiamo o non possiamo trattare la pelle del viso di un uomo se la barba è troppo lunga?

Assolutamente NO!

Anzi, possiamo accompagnare la “cura” della pelle anche su un viso con barba.

 

QUALE DEVE ESSERE LA NOSTRA OFFERTA DI PRODOTTI DOMICILIARI?

Innanzitutto, tenuto conto delle differenze sostanziali di pelle tra l’uomo e la donna, anche se moltissimi prodotti sono unisex ed è giusto che lo siano, è bene che ci sia all’interno dell’istituto un linea domiciliare studiata esclusivamente per l’uomo!

E questo per svariati motivi:

  • Il primo è l’aspetto tecnico: diversa è la pelle, diversi saranno alcuni attivi ed alcuni tipologie di prodotti mirati agli inestetismi specifici della pelle dell’uomo (sensibilità cutanea, eccesso di sebo, invecchiamento cutaneo, ecc.)

 

  • Poi vi è un aspetto pratico che non è da trascurare: se è vero che gli uomini oggi si curano molto di più, è vero anche che amano la praticità. Pochi prodotti, di facile utilizzo, a rapido assorbimento, per una routine quotidiana semplice alla quale non rinunciare più!

 

  • Non ultimo l’aspetto sensoriale: gli uomini prediligono packaging e profumazione….”da uomo”! I colori e gli attivi delle linee più prestigiosi sono studiati in questa direzione: per appagare anche questo aspetto che li faccia sentire curati…ma in modo “maschile”, adatto a loro e per loro!

 

 

E IN ISTITUTO?

Qui è sempre necessario accompagnare l’offerta secondo la propria mission e le caratteristiche del proprio istituto, Spa o centro integrato.

Tuttavia nella nostra offerta di trattamenti uomo non devono mancare:
Un trattamento viso anti-age per la pelle dell’uomo
Massaggi mirati (decontratturanti, rilassanti e profondi sono i preferiti dagli uomini)
Pulizia profonda del viso e della schiena (uno dei problemi maschili dovuto all’eccesso di sebo sono le impurità non sono sul viso ma anche sulla schiena)
– E con le premesse dei nuovi trend sopra citati, non possono mancare trattamenti lenitivi e anti-age per chi cura in modo particolare la propria barba. Dà il senso di curare la pelle in modo specifico e preparare la pelle alla sistemazione della barba stessa con impacchi, maschere, attivi ultraidratanti.

E se volessimo dare qualche consiglio agli uomini che amano prendersi cura di sé, una sorta di vademecum anche per loro?

Eccolo qui!

 

VADEMECUM PER LUI

1) Farsi consigliare una routine quotidiana specifica per il proprio tipo di pelle e non sostituirla. Questa deve includere almeno un detergente viso, una crema e un contorno occhi. La crema lenitiva per chi soffre di sensibilità cutanea o una idratante.

2) Utilizzare i propri prodotti. Sempre! Gli sportivi in modo particolare non utilizzino i prodotti in dotazione negli spogliatoi se non noti e di qualità. La stragrande maggioranza contiene solfati (che seccano la pelle) e oli minerali (che occludono i pori). Senza contare altri ingredienti discutibili che non contribuiscono a lenire o mantenere una pelle sana. Un detergente in gel privo di solfati è la soluzione perfetta per controllare il pH e il sebo naturale della pelle.

Scopri in quest’altro articolo perché non tutti i prodotti sono uguali >> http://cosmeticiperestetista.com/scopri-segreti-si-celano-dietro-un-prodotto-centro-estetica/

3) Prevenire secchezza e sensibilità cutanea: lavarsi con acqua tiepida e stare sotto la doccia non più di 5/10 minuti. Anche se può sembrare che una lunga doccia faccia bene alla pelle, in realtà il vapore prolungato della doccia può seccare la pelle e renderla vulnerabile alle aggressioni degli agenti ambientali. Farsi consigliare anche per il corpo un detergente non aggressivo e utilizzare anche una lozione corpo (un’acqua spray aromatica per praticità o un’emulsione). Anche la pelle del corpo necessità della giusta idratazione!

4) Consigli per chi soffre di impurità alla schiena: al lavoro evitare di indossare indumenti stretti e poco traspiranti. Privilegiare un abbigliamento e tessuti traspiranti. L’ossigeno aiuta ad eliminare i batteri. Dopo un allenamento in palestra, togliersi l’abbigliamento sportivo e fare una doccia quanto prima per rimuovere batteri, evitare l’occlusione dei pori e rimuovere il sudore.

5) Accortezze, come per tutti, nel regime alimentare: evitare quanto più possibile zuccheri, cibi elaborati alcol per prevenire infiammazioni e disordini della pelle.

 

Ti sei persa l’articolo con il Vademecum per LEI? Lo trovi QUI! >> http://cosmeticiperestetista.com/10-passi/

 

La cosmesi e la cura di sé non è solo questione femminile!

La pelle necessità di cure e gesti quotidiani…per tutti!

Uomini, donne, piccoli e grandi ed affidarsi ad esperti è sempre la soluzione migliore!

Voi estetiste avete la grande opportunità di “educare” alla bellezza…e se sempre più uomini entrano nel vostro istituto…non fatevi trovare impreparate!

Create da subito qualcosa di speciale nel vostro menu dedicato agli uomini, fornite loro i vostri preziosi consigli, fateli sentire a loro agio in modo da fidelizzarli il più possibile!

Ameranno sempre di più quello che, fino a qualche tempo, era un mondo tutto al femminile!

Take care of you, 

Gabriela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *